Print Friendly Version of this pageStampa testo Get a PDF version of this webpagePDF

TRALLALERO DE SAN GIAN BATTISTA TRALLALERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA
Paolo Besagno Paolo Besagno
   

In tô giornô de San Gian Battista,
Zorzu seûnna e campann'e a martellô
dall'Otoiô ghè zà in bella vista,
Cristô mou e cavalli abbardë
G'he anche ô Giöxe in tô paise cô a figgia,
cô a cumpagna pê in brassô a passeggiô
E ô zuenottô ô ghe sciacca dell'èuggiô,
le a fà finta de ammiase in pò in sci pë
Gioxe ô pensa mê figgia a l'è lestä,
ma ciù adesciô de lè ghe sôn mï
seguamente ghè ruiniò a festa,
ma sta seia nô a lasciô sciôrtï

Oua a figgia a l'ha ô Cri-isto därente,
a l'è in fiôre in ti oï di canti
a l'ammia quell'ommô davanti,
sufferenza che ô pa ô l'ogge dï
Sè se canta a vitta di ommi,
esë in squaddra a l'è n’a richezza
tëra e së in te n'a sôla bellezza,
arvî i éuggi pe poeìla descrovî

Sè se canta a vitta di ommi,
esë in squaddra a l'è n’à richezza
tëra e së in te n'à sôla bellezza,
arvî i éuggi pe poeìla descrovî
Tëra e së in te n'à sôla bellezza,
arvî i éuggi pe poeìla descrovî

Tëra e së in te n'à sôla bellezza,
arvî i éuggi pe poeìla descrovî

Nel giorno di San Giovanni Battista
Giorgio suona le campane a martello
dall’Oratorio c’è già in bella vista
Cristo moro e cavalli bardati
C’è anche Giuseppe in paese con la figlia
che l’accompagna sottobraccio a passeggio
E il giovanotto le fa l’occhiolino
lei fa finta di guardarsi un po’ sui piedi
Giuseppe pensa mia figlia è furba
ma più sveglio di lei ci sono io
sicuramente le rovinerò la festa
ma questa sera non la lascio uscire

Ora la ragazza ha il Cristo vicino
è un fiore negli ori degli ornamenti
e guarda quell’uomo davanti
sofferenza che sembra voglia dire
Sè si canta la vita degli uomini
essere in squadra è una ricchezza
terra e cielo in una sola bellezza
aprite gli occhi per poterla scoprire

Sè si canta la vita degli uomini
essere in squadra è una ricchezza
terra e cielo in una sola bellezza
aprite gli occhi per poterla scoprire
Terra e cielo in una sola bellezza
aprite gli occhi per poterla scoprire

Terra e cielo in una sola bellezza
aprite gli occhi per poterla scoprire