Print Friendly and PDF

SOLI MI E TI SOLI IO E TE
Marengo - Cavazza Marengo - Cavazza
   

Mia che seiann’a che l’è de fêua
quante barchette gh’è là in sciu mä
vegni më bella vegni vôenteä
tûttô mi vêuggiô côn ti scôrdä

Ô ma-ä ô l’è ca-almô
sciû prestô andemmô sôli mi e ti
lè prônta a barca
a vejeremô, dimme de scï

Sarpiemô l’ancôa mettiemô a veja
andiemô fêua lôntan lôntan
lè bella a vista e lûnga a seia
e finn’a e creste in tô çë se fan

Ô ma-ä ô l’è ca-almô
sciû prestô andemmô sôli mi e ti
l’è prônta a barca
a vejeremô dimme de scï

Sôn chi che aspetô e me cônsûmmô
vegnime sûbitô in brassô a mi
ti të a mæ schiava a mæ reginn’a
ti të a sirena n’a deà dô mä

Ô ma-ä ô l’è ca-almô
sciû prestô andemmô sôli mi e ti
l’è prônta a barca
a vejeremô dimme de scï, sôli mi e ti

Guarda che serata che è fuori
quante barchette ci sono sul mare
vieni mia bella vieni volentieri
tutto io voglio con te scordare

Il mare è calmo
su presto andiamo soli io e te
è pronta la barca
la veleremo dimmi di si

Salperemo l’ancora metteremo la vela
andremo fuori lontano lontano
è bella la vista, e lunga la sera
e perfino le creste in cielo si fanno

Il mare è calmo
su presto andiamo soli io e te
è pronta la barca
la veleremo dimmi di si

Son qui che aspetto e mi consumo
vienimi subito in braccio
tu sei la mia schiava la mia regina
tu sei la sirena una dea del mare

Il mare è calmo
su presto andiamo soli io e te
è pronta la barca
la veleremo dimmi di si, soli io e te