Print Friendly and PDF

IL FARO BLU
Bixio
   

Nell’isola morta sperduta nei flutti del mar
viveva lontano dal mondo la piccola Ninù
ed era lei sola che il faro faceva brillar
udì da un barco passare la fedel canson

Oh faro blù che risplendi di notte lassu
nel tuo brillar c’è il destino di noi marinar
non ti oscurar che lontano si accende il fioco mar
brilla più ancor tutti abbiamo luggiù un tesor

La notte discende dal fuoco allestito nel cuor
una nave beccheggia sul mare ma fino andar giù
ci giunge la fera notizia che pianger ci fa
raggiunta la fonda la casa la mamma laggiù

Ma il faro blù che ad un tratto si spense lassu
non lo sa far non piantava nel suo fortunal
faretto blù più le stelle e la piccola Ninù
che è là sul mar vi è la vita dei marinar

Ma il faro blù che ad un tratto si spense lassu
non lo sa far non piantava nel suo fortunal
faretto blù più le stelle e la piccola Ninù
che è là sul mar vi è la vita dei marinar

Ma il faro blù nella notte non brilla più